130 posti di lavoro con ubi banca per ricambio generazionale

Anche il 2016 offrirà interessanti opportunità di lavoro nel settore bancario. Tra gli istituti che creeranno posti di lavoro c’è il Gruppo Ubi Banca che ha di recente siglato un accordo sindacale che prevede oltre 400 esodi volontari e 130 nuovi ingressi in azienda. vediamo di cosa si tratta e come candidarsi.

ASSUNZIONI UBI BANCA 2016 2017

Attraverso un recente comunicato, Ubi Banca ha comunicato un’accordo raggiunto prima di natale con le Organizzazioni Sindacali, che favorirà il ricambio generazionale all’interno dell’azienda. L’Istituto prevede l’esodo su base volontaria di circa 400 dipendenti che cesseranno il servizio tra il 31 gennaio e il 31 marzo 2016, con accesso al Fondo di sostegno al reddito di settore. Ubi Banca procederà così all’assunzione di ben 130 risorse nel biennio 2016/2017.

Le 130 assunzioni in Ubi Banca verranno in parte da stabilizzazioni di persone già impiegate dal Gruppo con contratti di lavoro temporanei, e in parte da nuovi inserimenti in azienda. Le uscite di persone infatti porteranno all’azienda un risparmio di circa 31 milioni di euro l’anno, con le nuove assunzioni che potrebbero addirittura diventare 160, trenta in più rispetto a quelle inizialmente previste.

L’ISTITUTO

UBI Banca (Unione di Banche Italiane Scpa) è un Gruppo bancario italiano nato il 1º aprile 2007, dalla fusione fra Banche Popolari Unite e Banca Lombarda e Piemontese. UBI Banca, che ha sede principale a Bergamo, è quotata alla Borsa di Milano e conta oltre 1.700 filiali sul territorio nazionale e più di 18mila dipendenti. Il Gruppo ed è presente a livello internazionale con diverse sedi e filiali in Europa, Asia e America.

Per info e candidature http://www.ubibanca.it/pagine/Visualizza-gli-annunci-di-lavoro-IT-3.aspx

Fonte:impiego24